Giorno 2: Crema spalmabile al Gianduja

Giorno 2: Crema spalmabile al Gianduja

Giorno 2: Crema spalmabile al Gianduja

Questa mattina Torino si è svegliata con a terra i residui della prima nevicata della stagione. Ieri notte ho guardato scendere la neve fino alle quattro del mattino. Non è stato un attacco di sonnambulismo ma ahimè, i miei orari sono completamente sballati da quando lavoro alla sera.

Oggi per il mio calendario dell’avvento vi propongo un altro regalo dalla cucina (da domani passiamo ad altro, prometto!), una crema spalmabile al giandujia. Una di quelle cose a cui non si può resistere e che una volta provata farà abbandonare del tutto le creme spalmabili confezionate. Senza conservanti e veloce da fare, si può volere di più?!

Stampa

Crema al Gianduja

Preparazione 20 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 1 vasetto

Ingredienti

  • 60 g zucchero
  • 20 g cacao amaro
  • 60 g nocciole tostate
  • 80 g latte parzialmente scremato
  • 170 g cioccolato al latte
  • 60 g olio di arachidi

Istruzioni

  1. Tostate le nocciole in forno caldo preriscaldato a 160°C per 10 minuti circa e lasciatele raffreddare. Tritate finemente le nocciole, aggiungete il cacao, lo zucchero ed il latte. 

  2. Mescolate accuratamente e trasferite in un pentolino. Portate ad ebollizione e cuocete per circa 3 minuti mescolando di continuo.

  3. Tritate grossolanamente il cioccolato e aggiungetelo al composto insieme all'olio. Mescolate accuratamente e cuocete ancora per qualche minuto. 

  4. Versate la crema gianduja in un vasetto con chiusura ermetica e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

Note

E' possibile sostituire totalmente o in parte il cioccolato al latte con del cioccolato fondente. 

Si può omettere l'olio di arachidi, ottenendo una crema dal gusto di nocciole e cioccolato più intenso, tuttavia il risultato sarà meno setoso.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *