Maritozzi con la panna

Maritozzi con la panna

Il maritozzo con la panna è un dolce tipico di Roma e del Lazio in generale. Dalle origini molto antiche, già al tempo dei romani esistevano delle pagnotte addolcite da miele ed uva passa. Da questo pane dolce hanno origine i maritozzi.

Nel Medioevo queste pagnottelle, preparate soprattutto nel periodo quaresimale, divennero più piccole, un po’ più scure di colore e arricchite con canditi piccoli ed uvetta. Il Maritozzo quaresimale (detto “er Santo Maritozzo”) era uno dei “peccati di gola” concessi in quel lungo periodo spirituale di digiuno.

Da bambina i miei nonni di martedì, giorno di chiusura del loro bar, andavano spesso in un paese poco distante dal nostro e tornavano con un vassoio di maritozzi, senza uvetta e pinoli e rigorosamente strapieni di panna montata.

 

Maritozzi con la panna

Preparazione 40 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 1 ora

Ingredienti

  • 500 g di farina manitoba
  • 70 g di zucchero semolato
  • 130 g di burro
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • buccia grattugiata di un' arancia bio
  • 10 g di livito dibirra
  • 200 ml di latte intero
  • 1 albume per spennellare la superficie

Istruzioni

  1. Versare tutti gli ingredienti nel boccale della planetaria tranne il burro ed iniziare ad impastare. Quando il latte e l'uovo saranno assorbiti dalla farina aggiungere il burro morbido a pezzettini. Lavorate l'impasto fin quando non sarà ben incordato.

  2. Formate una palla con l'impasto, mettetela all'interno di un contenitore imburrato e coprite con della pellicola. Lasciate lievitare per un'ora.

  3. Trascorso il tempo necessario dividete l'impasto in panetti da circa 85 g l'uno. Lavorate l'impasto fino ad ottenere una pallina e posizionatela sulla teglia coperta da carta forno. Lasciate lievitare fino al raddoppio.

  4. Spennellate delicatamente con l'albume e cuocete per 15/20 minuti a 180°C in forno preriscaldato e statico.

  5. Farcire con panna montata e spolverizzare con zucchero a velo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *