Tartiflette

Tartiflette

La tartiflette è un piatto tipico dell’Alta Savoia di recente invenzione. Nato negli anni ’80, aveva lo scopo di promuovere il Reblochon, un formaggio francese a pasta pressata da latte crudo di vacca che, dal 1964 viene prodotto anche sul versante alpino italiano.

Il reblochon venne prodotto per la prima volta nella valle del Thones, in Alta Savoia, nel XIII secolo. “Pare che gli allevatori dovevano ai proprietari terrieri degli alpeggi un affitto proporzionale alla quantità di latte prodotto. Il giorno della misurazione della produzione, gli allevatori tiravano meno latte dalle mucche per autoridursi la quota da pagare. Una volta partito il proprietario, l’allevatore finiva il lavoro, effettuando una seconda mungitura: ossia ri-tirava il latte (in francese, Il re-blochait). Con il latte risparmiato alla quota veniva prodotto il formaggio che prende il nome da questa usanza”.

Prima della creazione della tartiflette, erano comuni sulle Alpi sfornati con patate, formaggi locali e lardo. Un piatto simile è la péla, che a differenza della tartiflette viene cucinato in una pentola sul fuoco anziché al forno.

Tartiflette

Preparazione 30 minuti
Cottura 50 minuti
Tempo totale 1 ora 20 minuti

Ingredienti

  • 700 g di patate
  • 70 g di lardo
  • 150 g di reblochon (in alternativa brie)
  • 150 g di cipolla
  • 1 spicchio di aglio

Istruzioni

  1. Soffriggere la cipolla nell’olio, dopo averla tagliata a fettine sottili.Aggiungere le patate pelate e tagliate a cubetti e farle ben dorare su ciascun lato. Aggiungere il lardo, regolare di sale e pepe e terminare la cottura.

  2. Strofinare una teglia adatta alla cottura in forno con aglio e procedere con un primo strato di patate. Disporvi abbondante formaggio, continuare con altre patate e concludere con il formaggio disponendo la parte con la crosta verso le patate.

  3. Cuocere in forno a 180° per una ventina di minuti, il formaggio dovrà sciogliersi, ma non bruciarsi.

https://it.wikipedia.org/wiki/Reblochon



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *