Stampa

La pinza triestina

Preparazione 1 ora
Cottura 45 minuti
Tempo totale 1 ora 45 minuti
Porzioni 6 persone

Ingredienti

  • 1 kg di farina 0
  • 25 g di lievito di birra fresco
  • 250 ml circa di latte fresco intero
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di burro
  • la scorza grattugiata di un'arancia bio
  • 5 tuorli d'uovo
  • 1 uovo intero da usare per spennellare la superficie
  • 1 e 1/2 cucchiaino di sale fino
  • 2 cucchiai di rum

Istruzioni

  1. Formate il lievitino: intiepidite leggermente il latte, versatene un po' in un contenitore e scioglietevi all'interno il lievito di birra. Aggiungete un cucchiaino di zucchero e 2 cucchiai di farina (tolti dal totale). Lasciare lievitare per circa mezz’ora, fino a quando il composto non diventerà gonfio e schiumoso. Nel frattempo fate fondere il burro e lasciatelo raffreddare.

  2. Al lievitino aggiungete, poco per volta ed alternandoli, tutti gli ingredienti. Potrebbe essere necessario aggiungere altro latte. Alla fine l’impasto dovrà risultare compatto e liscio. Trasferite l'impasto all'interno di un contenitore e coprite con della pellicola trasparente.

  3. Lasciate lievitare fino a quando l’impasto non sarà raddoppiato (ci vorrà circa un’ora). Lavorate nuovamente la pasta: sgonfiatela, formate una palla e lasciatela raddoppiare nuovamente riponendola nel contenitore come per la prima lievitazione. 

  4. Sgonfiate nuovamente l'impasto, lavoratelo per dare nuovamente la forma di una palla (questa sarà la forma definitiva). Trasferite l'impasto su di una teglia coperta da carta forno e lasciate lievitare fino al raddoppio per la terza volta. 

  5. Spennellate la superficie della pinza con l'uovo sbattuto. Con le forbici praticate sulla superficie delle profonde incisioni. Cuocete in forno preriscaldato statico a 170°C per 40/45 minuti.