Stampa

Strazzata lucana

Preparazione 30 minuti
Cottura 35 minuti
Tempo totale 1 ora 5 minuti

Ingredienti

  • 500 g di farina di grano tenero
  • 500 g di farina di semola
  • 600 g di acqua tiepida
  • 50 g di olio extravergine di oliva
  • 20 g di sale
  • 10 g di lievito di birra (o 250 g di pasta madre)
  • 10/15 g di pepe nero macinato fresco

Istruzioni

  1. Mescolate i due tipi di farina, fate una fontana sulla spianatoia e formate un incavo nel centro. Sciogliete il lievito in acqua tiepida, versatela nel centro e iniziate ad intridere la farina.

  2. Unite il sale, il pepe e per ultimo l'olio di oliva. Lavorate la pasta per 5/6 minuti fino a quando non otterrete un panetto liscio ed elastico. Formate una palla e lasciatelo lievitare coperto da un canovaccio per circa 1 ora.

  3. Dividete la pasta in due, formate due pagnotte e lasciatele lievitare su due teglie ricoperte da carta forno cosparsa da una spolverata di semola. Coprite con della pellicola trasparente e lasciate lievitare fino al raddoppio.

  4. Al termine della seconda lievitazione, con le mani unte, praticate un foro nel centro di ciascuna pagnotta e molto delicatamente, allargate il foro dal centro verso l'esterno senza maneggiare troppo l'impasto.

  5. Coprite e lasciate lievitare fino a quando il volume non sarà raddoppiato.

  6. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 35/40 minuti.