Stampa

Cicerchiata

Preparazione 40 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 1 ora
Porzioni 6 persone

Ingredienti

  • 600 g di farina 00
  • 3 uova
  • 40 g di zucchero semolato
  • 40 ml di vino bianco secco
  • un pizzico di sale
  • la scorza grattugiata di un limone bio
  • olio per friggere qb
  • 400 g di miele millefiori
  • frutta candita qb
  • zuccherini colorati

Istruzioni

  1. Su una spianatoia disponete la farina a fontana, formate un incavo nel centro e aggiungete le uova, lo zucchero, il vino, un pizzico di sale e la scorza del limone grattugiata. Impastate fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

  2. Ricavate tanti rotolini di 1/2 cm di diametro e formate tante palline.

  3. Scaldate in una casseruola abbondante olio di semi e friggete le palline fino a quando non saranno dorate. Scolate e asciugate su carta assorbente.

  4. Scaldate a fuoco dolce il miele e versate all'interno le palline ed i canditi. Decorate la superficie con gli zuccherini colorati e servite.

Note

Consiglio n. 1: La pasta fritta asciutta e perfettamente fredda si conserva in una scatola di latta per 15 giorni. Consiglio n. 2: Durante la frittura per evitare che l'odore del fritto si impossessi della vostra cucina per ore e ore fate così: in un pentolino  colmo di acqua aggiungete 5 o 6 chiodi di garofano e portatela ad ebollizione. Lasciate bollire l'acqua durante tutto il tempo della frittura. Aiuterà a far sentire meno l'odore sgradevole.